A bordo della mitica Duetto, in giro per il Lago di Garda

Un bel giro tra paesaggi stupendi a bordo di una mitica vettura, la Duetto. Divertimenti d’altri tempi

Il mitico Duetto rosso a osso di seppia che diventa icona del film Il Laureato. Solo quello vale tutto il film. Un’automobile strepitosa che oggi, sul mercato delle vetture d’epoca vale moltissimo e su cui peserà la minchiata fatta dalla politica di qualcuno che ha aumentato da 20 a 30 anni la possibilità di avere una macchina d’epoca e conseguenti sgravi fiscali. Insomma, per chi non se la può permettere, un bel giro a noleggio, rimane la possibilità di dare vita a un sogno. Non solo per immergersi nei tempi che furono ma pure per continuare ad ammirare la nostra bella Italia da un’altra prospettica. Coi capelli al vento e l’atmosfera vintage.

Ad esempio, un tour del Lago di Garda. Dalla sede Slow Drive di Padenghe sul Garda, azienda specializzata nel noleggio di auto d’epoca senza conducente, si può partire per incantevoli itinerari tra borghi, castelli, paesaggi che si stagliano sul Lago e città d’arte come Brescia, Verona e Mantova, a bordo di una Alfa Romeo Giulietta Spider del 1959, una Alfa Romeo Duetto osso di seppia del 1969, oppure di una MG A roadster del 1959, di una Lancia Flavia del 1965, di un VW Maggiolino Cabriolet (bianco) del 1970 o scegliendo tra 17 vetture vintage che hanno fatto la storia del mondo dei motori.

A bordo della mitica Duetto, in giro per il Lago di Garda

Tra i tour consigliati, il giro del Lago di Garda, a partire da Padenghe sul Garda con la visita al bellissimo castello medievale e poi immergersi tra i paesini del Garda Bresciano, nella Valtenesi, la parte sud occidentale del Garda, tra vigneti e uliveti. Tra le tappe, Moniga del Garda – terra del Chiaretto, Manerba del Garda ed il porto di San Felice del Benaco.

Si può proseguire verso Salò e poi al Vittoriale degli Italiani, Gardone Riviera, continuano a seguire le strade che costeggiano il lago, per arrivare a Puegnago del Garda, fra gli ulivi di Soiano del Lago e poi verso sud, fino a Lonato e la Rocca Viscontea Veneta, per terminare il tour a Desenzano, sede di una prestigiosa Villa Romana con i mosaici. Un altro itinerario è quello che si sviluppa nella zona delle Colline Moreniche del Garda, dolci colli disseminati di vitigni di Lugana e di Garda Classico, tra le province di Mantova e Brescia.

Oppure nelle vie che attraversano la Franciacorta fino allo splendido Lago d’Iseo. Un’altra zona in cui viaggiare a partire dalla sede Slow Drive del Lago di Garda è la Valpolicella e il Garda Veronese. Gli appassionati di motori, inoltre, possono percorrere in spider d’epoca le strade della Mille Miglia, partendo da Brescia, la città della freccia roccia e sulle vie dei grandi piloti del passato, per visitare il Museo delle Mille Miglia e poi proseguire verso Verona, soffermandosi al Museo dell’automobile Nicolis a Villafranca di Verona. Non può mancare in questo itinerario una visita a Mantova e al museo Tazio Nuvolari.

Con il noleggio della vettura, prezzi a partire da 200 euro al giorno, comprese assicurazione ed assistenza, guantini da guida in pelle e occhiali da sole anni Sessanta, mappe ed itinerari, e scheda descrittiva del veicolo.

INFO

Slow Drive – vintage & motion
Tel/fax. 030 9907712
Cell. 338 9785124
E-mail: info@slowdrive.it
Sito web: http://www.noleggioautodepoca.eu/

Add comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Daniele Del Moro

Giornalista professionista, appassionato di fotografia, laureato in Storia delle religioni, scrivo per legittima difesa. Amo la vita e chi me l'ha data.

Facebook

Iscriviti al blog

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti a questo blog, e ricevere via e-mail le notifiche di nuovi post. Una volta cliccato sul pulsante verifica la tua casella e-mail per completare l'iscrizione.