BMW R 1250 RS, Sport Tourer da viaggio

BMW R 1250 RS, Sport Tourer da viaggio
BMW R 1250 RS, Sport Tourer da viaggio

BMW R 1250 RS, prestazioni ancora più elevate per trasformare una Sport Tourer in una motocicletta ideale per viaggiare e coprire lunghe distanze

BMW R 1250 RS, l’evoluzione del motore Boxer. La Sport Tourer di matrice teutonica acquista livelli di controllo, raffinatezza, accelerazione e prestazioni ancora più al top. Merito di fasatura e alzata variabile delle valvole sul lato aspirazione.

Gli alberi a camme, infatti,sono stati configurati in modo tale da avere un’apertura asincrona delle due valvole di aspirazione. In questo modo, viene prodotto un vortice potenziato della miscela fresca in entrata e quindi una combustione più efficiente.

Propulsore per macinare chilometri e tecnologia raffinata

Altre modifiche tecniche del motore:

– l’azionamento degli alberi a camme, ora affidato a una catena dentata (in passato catena a rulli);

– l’ottimizzazione dell’alimentazione dell’olio, con iniettori a doppio getto;

– impianto di scarico più performante.

Il propulsore vanta una cilindrata di 1.254 cm3. Il rapporto tra alesaggio e corsa è di 102,5 a 76 mm. La potenza di 100 kW (136 CV) a 7.750 g/min, con una coppia massima di 143 Nm a 6.250 g/min.

Con un aumento di cilindrata del 7%, il nuovo motore Boxer sprigiona una coppia superiore del 14% e il 9% di potenza in più rispetto al modello precedente. In pratica, il motore Boxer BMW più potente mai prodotto in serie.

 

BMW R 1250 RS, Sport Tourer da viaggio

Nuove dotazioni

La BMW R 1250 RS è equipaggiata di serie con due modalità di guida, Rain e Road. In aggiunta, controllo automatico della stabilità ASC (Automatic Stability Control). Ne conseguono una maggiore trazione e sicurezza di guida.

Anche l’assistente alla partenza Hill Start Control è ora montato di serie. Permette una partenza confortevole quando ci si trova in salita o discesa. In combinazione con il multi-controller BMW Motorrad, il pilota ha la possibilità di accedere in maniera immediata alle funzioni della moto e di connettività sul display.

L’optional “Modalità di guida Pro” comprende la modalità di guida supplementare “Dynamic” e “Dynamic Pro” (configurabile dal pilota). Abbiamo poi il Controllo dinamico della trazione DTC (Dynamic Traction Control). Il DTC consente un’accelerazione ancora più efficiente e sicura, soprattutto a moto piegata.

L’ABS Pro offre ancora più sicurezza nella frenata, persino a moto inclinata. Il nuovo Assistente dinamico di frenata DBC (Dynamic Brake Control) garantisce una maggiore sicurezza nella frenata, anche in situazioni difficili. Impedendo un involontario azionamento dell’acceleratore.

 

BMW R 1250 RS, Sport Tourer da viaggio

Un intervento nella gestione motore riduce la coppia motrice durante la frenata. Per sfruttare la potenza frenante sulla ruota posteriore al meglio. La moto rimane stabile e lo spazio di arresto si accorcia.

Grazie alla regolazione elettronica delle sospensioni BMW Motorrad Dynamic ESA “Next Generation”, disponibile come optional, l’ammortizzazione viene adattata automaticamente alle circostanze del momento, in funzione delle condizioni e delle manovre di guida. L’assetto di carico viene automaticamente migliorato, compensando eventuali problematiche.

Significa un adattamento preciso della moto alle condizioni di guida, raggiungendo un comfort e un’ammortizzazione ottimali e un comportamento su strada molto stabile.

Come per gli altri modelli della serie R 1250, anche per la RS è disponibile come optional ex fabbrica il sistema di chiamata d’emergenza eCall che, in caso di necessità, permette di fare arrivare i soccorsi sul luogo dell’evento nel più breve tempo possibile.

Insomma, una moto uscita da qualche mese che potrà farvi fare qualche pensierino in previsione dell’arrivo della bella stagione. Al prossimo Motodays, in programma a Roma dal 5 all’8marzo, sicuramente sarà lì in bella mostra a far parlare di sé.

 

Daniele Del Moro

Daniele Del Moro

Giornalista professionista, appassionato di fotografia, laureato in Lettere, gruppo demo-etno-antropologico, con tesi in Storia delle religioni, motociclista e camminatore. Direzione e coordinamento di redazione per Scrittore In Viaggio e per Green Planet News, quotidiano online e studio di editing e progettazione grafica.

Altri articoli

Aggiungi commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Daniele Del Moro

Daniele Del Moro

Giornalista professionista, appassionato di fotografia, laureato in Lettere, gruppo demo-etno-antropologico, con tesi in Storia delle religioni, motociclista e camminatore. Direzione e coordinamento di redazione per Scrittore In Viaggio e per Green Planet News, quotidiano online e studio di editing e progettazione grafica.

Seguici su Facebook