Ci sono dei, a volte anche loro

Ci sono dei, a volte anche loro,

che hanno timore della notte.

Nonostante il lavorìo del cielo,

hanno tempeste dentro,

d’ebbrezza,

e punte d’ago

con passamanerie d’angoscia.

Si fanno piccoli

per accucciarsi aaccanto  a noi

in un silenzio rotante

che stordisce, qualche volta.

E succhiano un pò

delle radici sporche

della nostra solitudine.

Poi spariscono e vanno via.

E noi brilliamo un pò

mentre il cielo si fa chiaro

e l’alba sopraggiunge

come un brivido.

D’amore

romasera6

Add comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Daniele Del Moro

Giornalista professionista, appassionato di fotografia, laureato in Storia delle religioni, scrivo per legittima difesa. Amo la vita e chi me l'ha data.

Facebook

Iscriviti al blog

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti a questo blog, e ricevere via e-mail le notifiche di nuovi post. Una volta cliccato sul pulsante verifica la tua casella e-mail per completare l'iscrizione.