ROADUST, festa tra motociclisti da non perdere

ROADUST: fine settimana di festa per veri bikers tra birra, musica e territori con un messaggio: stare insieme e far conoscere le bellezze dell’Umbria nei giorni del 7 e 8 luglio

ROADUST, con il patrocinio di Comune e Confartigianato di Terni, è un appuntamento di quelli a cui gli appassionati delle due ruote non possono mancare. Un raduno tra motociclisti e non all’insegna dei piaceri “semplici” e veri, Bikes, Beer & Music, come recita il motto del’iniziativa. Roadust è nato dalla collaborazione tra AF Sport, A MANETTA Crew e Dreams Factory, che da due anni curano l’organizzazione dell’evento. L’edizione 2018 sarà in collaborazione con Lanzipalooza e RadioSteadyGo che cureranno il settore musicale e l’intrattenimento.

ROADUST, festa tra motociclisti da non perdere

Lo scorso anno si è tenuta il giorno 8 luglio l’edizione pilota del festival; strutturata su un’unica giornata nel centro di Terni, ha raccolto oltre 130 moto, 6 officine di preparatori, 4 concessionarie e varie attività locali; il giro organizzato la mattina di circa 40km ha entusiasmato il pubblico presente, toccando alcune delle bellezze maggiori del nostro territorio come la Cascata delle Marmore.

ROADUST 2018 vuole coinvolgere un ampio pubblico, abbracciando un target trasversale, non solamente motociclisti, ma offrendo anche attività e intrattenimento da condividere con amici e familiari. Il territorio è cornice e parte attiva dell’evento, viene visto come ambiente che accoglie e come ricordo ed emozione che ognuno si porterà con se al termine della festa. Al ROADUST c’è spazio per ogni tipo di moto: classiche, special, enduro, custom, moderne. L’importante è divertirsi, stando insieme e condividendo un po’ di “realtà” dal vivo, magari mollando social e cellulari da una parte, fosse anche per un attimo. Non pensarci proprio ma parlare con gli altri e raccontarsi qualcosa: tipo quanto è bello andare in moto e sentirsi tutti Lawrence d’Arabia.

ROADUST 2018: il programma

ROADUST sarà una fucina di prodotti, aziende, musica, persone e cibo che porterà ognuno ad avere qualcosa da ricordare nei giorni a seguire. Perchè alla fine, il portarsi dietro un emozione è il regalo più grande che ogni festa deve dare. Dopo il successo del 2017, i motori sono già caldi per l’edizione 2018, prevista per il prossimo fine settimana, presso il Centro remiero Paolo D’Aloja in Piediluco. Non è un caso che ROADUST abbia scelto come location proprio Piediluco, in Umbria. Questa zona, conosciuta in tutta Italia come una delle più caratteristiche e pittoresche che l’Italia possa offrire.

ROADUST, festa tra motociclisti da non perdere

L’area espositiva è di intrattenimento è di oltre 3000 mq di prato, in un bellismo contesto paesaggistico, affacciata proprio sulle rive del lago; con 4.000 mq di parcheggio interno destinati alle moto, e oltre 500 posti auto esterni. All’interno dell’area Base Camp, sul prato del Circolo Paolo d’Aloja, ci sarà l’esposizione di concessionari, officine, collezionisti e motoclub, unita ad attività di artigianato. Ogni azienda avrà a disposizione una o più aree per la realizzazione delle proprie attività.

ROADUST, festa tra motociclisti da non perdere

Il palco posizionato al centro dell’area si animerà da sabato 7 luglio alle ore 18:00 con il Lanzipalooza Summer Edition, organizzato da Lanzipalooza e RadioSteadyGo, dove 6 gruppi animeranno la festa fino a tarda notte. Nella giornata di domenica sarà RadioSteadyGo ad intrattenerci con una selezione musicale delle più Rock. Al centro dell’area espositiva di ROADUST si terrà poi il Contest; dal tardo pomeriggio una giuria composta da tecnici e appassionati selezionerà alcune tra le moto presenti in esposizione e dei privati, che verranno messe in esposizione al centro dell’area, per poi essere premiate insieme ai propri centauri.

All’interno del Base Camp saranno presenti stand e food truck dove sarà possibile gustare buon cibo, rinfrescarsi con ottima birra o godersi un bicchiere di buon vino Umbro. Verranno poi organizzati due tour in moto, di circa 50/60Km, uno il sabato pomeriggio, ed uno la domenica mattina, per godere a pieno delle bellissime strade e dei bellissimi paesaggi che questa zona offre.

Chi partecipa al ROADUST condivide un‘esperienza e un divertimento lungo 48 ore. L’evento è nato per diffondere in Umbria la cultura delle moto special e cafè racers, diventando lo scorso anno il primo evento dedicato a questo settore della nostra regione. Ma non solo, Roadust vuole riunire gli appassionati, le associazioni, i club e le officine di questo territorio, e non solo, per una grande festa. Non rimane che accendere i motori, manubrio ben saldo tra le mani, direzione ROADUST.

ROADUST, festa tra motociclisti da non perdere

 

Add comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Iscriviti al blog

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti a questo blog, e ricevere via e-mail le notifiche di nuovi post. Una volta cliccato sul pulsante verifica la tua casella e-mail per completare l'iscrizione.