Talento femminile e bene sociale

Premio Valeria Solesin, “Il talento femminile come fattore determinante per lo sviluppo dell’economia, dell’etica e della meritocrazia nel nostro Paese”

È il tema del premio universitario dedicato alla memoria di Valeria Solesin, la ricercatrice italiana presso la Sorbona di Parigi scomparsa il 13 novembre 2015 durante la strage avvenuta al teatro Bataclan.

Il progetto promosso dal Forum della Meritocrazia, è sostenuto da 14 aziende: Allianz Worldwide Partners, che promuove l’iniziativa stanziando il 1° premio, e da importanti aziende quali Gruppo Cimbali, MM, Bosch, Sanofi, SAS, TRT Trasporti e Territorio, Zurich Assicurazioni, Albè e Associati, Boscolo, EY, Suzuki, Lablaw Studio Legale Failla Rotondi & Partners, nonché da AISP/SIS (Associazione Italiana per gli Studi di Popolazione, Società Italiana di Statistica).

Ricordare Valeria ha un significato importante che non risponde ad un mero intento celebrativo. Significa riaffermare con forza il valore della vita e dei progetti che una giovane donna può coltivare. Per questo il concorso è ispirato, in pieno accordo con la famiglia Solesin, sia agli studi di Valeria, che approfondivano il tema del doppio ruolo delle donne, divise tra famiglia e lavoro, sia ad altre ricerche contemporanee che evidenziano gli effetti positivi di una bilanciata presenza femminile nelle aziende.

L’obiettivo del premio Valeria Solesin è quello di valorizzare giovani talenti e porre l’attenzione sia sui fattori che ancora oggi ostacolano la maggiore presenza femminile nel mercato del lavoro sia sulle buone pratiche di conciliazione introdotte dalle aziende e dalle istituzioni, in Italia e nel contesto internazionale, per favorire un’organizzazione e una cultura il più possibile inclusive e partecipative.

Il premio è rivolto a tesi che analizzano il mercato del lavoro in un’ottica di genere, da una prospettiva statistico-demografica, socio-economica, socio-politica o giuridica. Lavori sostenuti da ricerche che evidenziano sia i fattori ostativi di una maggiore presenza femminile nel mercato del lavoro italiano (dove il tasso di occupazione femminile è fermo al 49%).

Potranno concorrere al Premio Valeria Solesin le tesi discusse entro il 31/07/2018 per il conseguimento di una Laurea Magistrale. Il titolo dovrà essere conseguito entro il 31/07/2018 in uno dei seguenti ambiti disciplinari: Economia, Sociologia, Giurisprudenza, Scienze Politiche, Demografia e Statistica.

Grazie al contributo fornito da associazioni ed aziende sono previsti, anche per questa seconda edizione, premi in stage e denaro per un valore complessivo di oltre 42.000 euro, che verranno assegnati alle vincitrici e vincitori con una cerimonia di premiazione che si terrà il prossimo 27 Novembre 2018 a Milano. Le tesi verranno selezionate e giudicate da un Comitato Scientifico, composto dai promotori del Premio, Docenti universitari e dall’Advisory Board.

Tutte le informazioni sulle modalità di partecipazione sono indicate nel bando, disponibile anche su www.forumdellameritocrazia.it.

 

Add comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Iscriviti al blog

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti a questo blog, e ricevere via e-mail le notifiche di nuovi post. Una volta cliccato sul pulsante verifica la tua casella e-mail per completare l'iscrizione.