Tra i boschi di Bomarzo si nasconde una misteriosa Piramide Etrusca

Tra i boschi di Bomarzo si nasconde una misteriosa Piramide Etrusca
Foto: Pixabay

Il mistero della Piramide Etrusca e la bellezza del parco dei Mostri di Bomarzo. Ogni volta una scoperta di un luogo particolarmente affascinante

Che i boschi siano dei luoghi profondi e con delle velature magiche è oramai sapere universale. La loro bellezza enigmatica incanta, fin dagli albori, qualsiasi forma di essere vivente. I boschi della provincia di Viterbo (e non solo) nascondono anche dei tesori storicamente importanti. Mi riferisco a tutte le meraviglie create su pietra dall’altrettanto mistico popolo Etrusco. Ci sono numerose opere dolcemente celate dalla natura come tombe, eremi e grotte. Ma è nei boschi del paese di Bomarzo, famoso per il suo Parco dei Mostri, che si nasconde un patrimonio alquanto magico: la Piramide Etrusca.

La Piramide Etrusca di Bomarzo

Avete letto bene, ho detto proprio Piramide! Un enorme masso di peperino che in tempi antichissimi si staccò dalla rupe per posizionarsi dove si trova ora. Ci sono differenti ipotesi sul come venisse utilizzato e sul perché, ma al momento siamo privi di risposte certe, come del resto lo siamo ancora per ogni composizione lasciataci in eredità dagli Etruschi. L’unica cosa di cui abbiamo evidenza è che questo è un esempio meraviglioso di ingegno umano unico nel suo genere, e che la teoria più accreditata la considera un altare rupestre su cui venivano svolti particolari rituali per entrare in contatto con gli dei.

Come raggiungere la Piramide Etrusca nei Boschi di Bomarzo

La piramide Etrusca di Bomarzo non si trova lontano dal suo Sacro Bosco, ovvero il Parco dei Mostri del Principe Orsini. Infatti, con una sola giornata di visita avrete la possibilità di ammirare entrambi i complessi monumentali. Per raggiungerla vi basterà prendere parte ad una delle meravigliose escursioni che vengono organizzate nei fine settima. Oppure potrete farlo in autonomia entrando dalla tagliata delle Rocchette e seguendo le coordinate: 42° 30′ 17″ Nord e 12° 15′ 60″ Est.

Siamo certi che l’incanto dei boschi, il potere della natura e il misticismo della Piramide Etrusca non vi lasceranno indifferenti. Del resto San Bernardo di Chiaravalle sosteneva: “Troverai più nei boschi che nei libri, gli alberi e le rocce ti insegneranno cose che nessun maestro ti dirà”.

Contributo “ospite” a cura di Serena Proietti Colonna

 

Guest Writer

Guest Writer

Altri articoli

Aggiungi commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *