Tra le mie braccia

Nick Cave, Into my arms

41787f78a28faf8a73d903d1737faf53-999x1000x1

Into My Arms

I don’t believe in an interventionist God

But I know, darling, that you do
But if I did I would kneel down and ask Him
Not to intervene when it came to you
Not to touch a hair on your head
To leave you as you are
And if He felt He had to direct you
Then direct you into my armsInto my arms, O Lord
Into my arms, O Lord
Into my arms, O Lord
Into my armsAnd I don’t believe in the existence of angels
But looking at you I wonder if that’s true
But if I did I would summon them together
And ask them to watch over you
To each burn a candle for you
To make bright and clear your path
And to walk, like Christ, in grace and love
And guide you into my arms

Into my arms, O Lord
Into my arms, O Lord
Into my arms, O Lord
Into my arms

But I believe in love
And I know that you do too
And I believe in some kind of path
That we can walk down, me and you
So keep your candles burning
And make her journey bright and pure
That she will keep returning
Always and evermore

Into my arms, O Lord
Into my arms, O Lord
Into my arms, O Lord
Into my arms

Tra le mie braccia

Non credo in un Dio interventista
Ma cara, so che tu ci credi
Se ci credessi mi inginocchierei e gli chiederei
Di non intervenire quando si tratta di te
Di non toccarti nemmeno un capello
Di lasciarti proprio come sei
E se sente di doverti guidare
Che ti guidasse tra le mie braccia
Tra le mie braccia, o Signore
Tra le mie braccia
E non credo nell’esistenza degli angeli
Ma guardandoti mi chiedo se sia vero
Se ci credessi li invocherei tutti
E chiederei loro di prendersi cura di te
Chiederei a ognuno di loro di accendere una candela per te
Per rendere il tuo percorso luminoso e chiaro
E perché tu possa camminare, come Cristo, in grazie e amore
E guidarti tra le mie braccia
Tra le mie braccia, o Signore
Tra le mie braccia
E credo nell’Amore
E so che anche tu ci credi
E credo in qualche tipo di percorso
Sul quale possiamo camminare, io e te
Quindi tenete accese le candele
Per rendere il suo percorso luminoso e puro
Così che possa continuare a tornare
Sempre e per sempre
Tra le mie braccia, o Signore
Tra le mie braccia, o Signore

Add comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Daniele Del Moro

Giornalista professionista, appassionato di fotografia, laureato in Storia delle religioni, scrivo per legittima difesa. Amo la vita e chi me l'ha data.

Facebook

Iscriviti al blog

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti a questo blog, e ricevere via e-mail le notifiche di nuovi post. Una volta cliccato sul pulsante verifica la tua casella e-mail per completare l'iscrizione.