Viaggio virtuale in Italia, prima di prendere il camper

Viaggio virtuale in Italia, prima di prendere il camper
Viaggio virtuale in Italia, prima di prendere il camper

Viaggio virtuale in Italia, per ora, prima di passare “all’attacco”. Col camper. L’estate italiana sarà sinonimo di un modo di viaggiare diverso, privilegiando soluzioni che favoriscano il distanziamento sociale e le mete nostrane. Una scelta per fare di necessità virtù che, in fondo, diventa un’opportunità per riscoprire la bellezza del nostro Paese e dimostrare tutto il nostro supporto alle attività locali.

Nella parentesi grigia di questo periodo, rimaniamo immobili davanti al mondo mentre la natura prosegue il suo ciclo dando segnali importanti, come la sostanziale riduzione dell’inquinamento atmosferico. Una lezione di umiltà in era Covid-19, che ci invita a rilanciare l’urgenza di nuove misure per proteggere il pianeta e ripensare a un modo di vivere più semplice e frugale. Per ora viaggio virtuale, poi tutto da “toccare con mano”.

Di sicuro, un insegnamento da mettere in pratica alle nostre nostre abitudini post-quarantena, inclusi i viaggi: la scelta di mezzi alternativi come il camper diventa un’opzione ideale per le prossime vacanze, adattandosi alle restrizioni attuali, oltre a essere segno di una maggior consapevolezza ambientale. Il 22 aprile si celebra l’International Mother Earth Day, la Giornata dedicata a Madre Terra. Ricorrenza significativa, quest’anno al suo 50esimo anniversario, che in questo periodo assume un valore ancor più particolare.

Viaggio virtuale in Italia, 5 mete selezionate da Indie Campers

Viaggio virtuale, almeno per ora) tra le bellezze verdi d’Italia: Indie Campers, la principale realtà nel noleggio camper in Italia e Europa, ha selezionato cinque location insolite immerse nella natura, per sognare e cominciare a pianificare la prossima avventura a tutto verde nella nostra amata Italia.

Lago di Sorapis (Belluno)

Situato a 1.900 m di quota, il Lago di Sorapis (foto in apertura) si trova nella splendida cornice delle Dolomiti. Le sue acque sono di un turchese pastello, quasi surreale, che si unisce al bianco delle rocce e il verde dei pascoli, rendendo questo posto davvero magico. Il lago può essere raggiunto solo a piedi, caratteristica che lo rende il luogo perfetto per riconciliare il corpo con la mente, dimenticare lo stress della vita di tutti i giorni e apprezzare la gioia delle piccole cose.
In camper: Camping Rocchetta.

Sassi di Roccamalatina (Modena)

Un paesaggio fatto di antichi castagneti e boschi, tra cui svettano gli imponenti sassi in arenaria, caratteristica peculiare dell’omonimo Parco Regionale. Alte circa 70 metri, le guglie sono veri e propri monumenti della natura, da ammirare in tutta la loro maestosità. Aguzzate la vista: questo spazio custodisce una ricca biodiversità, sarete incantati da una flora variegata e numerose specie faunistiche.
In camper: Camping Monte Questiolo.

Cascata delle Marmore (Terni)

La Cascata delle Marmore deve il proprio nome ai sali di carbonato di calcio che si sedimentano sulle rocce della montagna, regalando riflessi simili a quelli dei cristalli di marmo bianco. Un vero e proprio spettacolo, che mostra la natura in tutta la sua potenza. L’arcobaleno è un dettaglio da non perdere, nonché uno dei simboli della cascata: nelle giornate di sole, con il pieno rilascio dell’acqua del Velino, il cielo si tinge di mille colori per la gioia degli occhi.
In camper: Camping le Marmore.

Viaggio virtuale in Italia, prima di prendere il camper

Riserva naturale di Pantalica (Siracusa). Ci troviamo nel territorio di Siracusa, dichiarato Patrimonio Unesco nel 2005. La Riserva sorge su un altopiano circondato da alcuni canyon, nati dal passaggio dei fiumi Anapo e Calcinara. Oltre a un assaggio di natura, questa meta vi permetterà di fare una breve gita culturale: la zona naturalistica di grande pregio custodisce infatti un sito archeologico. Qui si trova una delle più importanti necropoli rupestri d’Europa incastonata nella roccia, che crea uno spettacolo suggestivo immerso nel verde.
In camper: Area Sosta Capocorso.

Grotta di Su Marmuri (Nuoro)

Un fenomeno naturale imperdibile. Situate vicino al borgo ogliastrino di Ulassai, Sardegna centro-orientale, le grotte di Su Marmuri (dal sardo “grotte di marmo”) sono tra le più imponenti d’Europa, percorribili per oltre 850 metri e con picchi di altezza di ben 70 metri. Considerate un’opera naturale di inestimabile valore artistico, sorgono nei pressi di un percorso ad anello con brevi diramazioni su punti panoramici da togliere il fiato.
In camper: Agricampeggio Helga’s.

Viaggio virtuale in Italia, prima di prendere il camper

Leggi anche

Agricamper Italia, per il turismo rurale e sostenibile in camper

Dal Monastero Santa Rosa all’articolo 1 della Costituzione

 

Daniele Del Moro

Daniele Del Moro

Giornalista professionista, appassionato di fotografia, laureato in Lettere, gruppo demo-etno-antropologico, con tesi in Storia delle religioni, motociclista e camminatore. Direzione e coordinamento di redazione per Scrittore In Viaggio e per Green Planet News, quotidiano online e studio di editing e progettazione grafica.

Altri articoli

Aggiungi commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Daniele Del Moro

Daniele Del Moro

Giornalista professionista, appassionato di fotografia, laureato in Lettere, gruppo demo-etno-antropologico, con tesi in Storia delle religioni, motociclista e camminatore. Direzione e coordinamento di redazione per Scrittore In Viaggio e per Green Planet News, quotidiano online e studio di editing e progettazione grafica.

Seguici su Facebook